L’economia circolare di Zignago Vetro

Oggi il rottame di vetro è per Zignago Vetro la principale materia prima: grazie al suo ri-utilizzo, si ottiene una riduzione del consumo di energia necessaria per la fusione, una minore emissione di CO2, un minore consumo di materie prime vergini e una minore quantità di rifiuti in discarica.

Il Gruppo è una forza trainante dell’economia circolare nell’intera industria del packaging in vetro: la materia prima proveniente dal riciclo è prioritaria per il suo processo produttivo.

L’impegno nel riciclo e nell’utilizzo del rottame trova riscontro negli importanti investimenti fatti negli anni in impianti per la raccolta e il trattamento di questo materiale. Zignago Vetro opera attraverso tre specifiche società:

1. Vetreco S.r.l. dal 2012
2. Vetro Revet S.r.l. dal 2017
3. Julia Vitrum S.p.A. costituita nel 2019

Il Gruppo continua a investire nella filiera del riciclo al fine di migliorare il processo e aumentare il riciclo stesso. Ed è inoltre coinvolto in azioni concrete volte alla sensibilizzazione di clienti e consumatori: collabora con associazioni a livello europeo e nazionale (FEVE e Assovetro) per promuovere la qualità e la quantità del vetro raccolto.

Schema riciclo

ESG Framework

Per diffondere e attuare pienamente gli obiettivi previsti nell’ambito della sostenibilità, Zignago Vetro ha deciso di costruire un ESG FRAMEWORK completo.